Lo sceicco bianco: consolidamento dello stile di Fellini

2019-02-19T16:12:14+00:00February 19th, 2019|Categories: CINEMA|Tags: , , , |

Con questo saggio, Brunello Rondi riprende l'esame analitico delle opere di Fellini iniziato con «Nascita dello stile di Fellini (analisi di Luci del varietà)», pub­blicato nel n. 10-11 del 1960 ed integrato dal colloquio con Lattuada sullo stesso film pubblicato nel n. 2-3 del 1961.

ENTREVISTA FEDERICO FELLINI – GEORGES SIMENON (1977)

2017-12-02T20:34:44+00:00December 2nd, 2017|Categories: CINEMA, INTERVIEWS|Tags: , |

Cannes, 1960. El jurado del Festival, influido por Georges Simenon, otorga la Palma de Oro a La Dolce Vita, de Fellini. Es el comienzo de una amistad por correspondencia que llegará a su momento culminante en 1977, cuando escritor y cineasta por fin se encuentran en persona y mantienen la siguiente entrevista después del estreno de Casanova.

FEDERICO FELLINI: INTERVISTA A PLAYBOY (1966)

2017-12-02T18:47:38+00:00December 2nd, 2017|Categories: CINEMA, INTERVIEWS|Tags: , |

Nel febbraio 1966, il regista già autore de La Strada, La Dolce Vita e 8½, dopo aver finito di girare Giulietta degli Spiriti - e dopo un paio di settimane per far “raffreddare il cervello" - incontra due inviati di Playboy, tra la spiaggia di Fregene e Roma, per parlare di cinema. E della sua visione personale su sesso e amore

LE NOTTI DI CABIRIA (1957) – Review by James Kerans [Film Quarterly]

2017-08-23T15:33:29+01:00August 23rd, 2017|Categories: CINEMA|Tags: , , , , |

by James Kerans All the Fellini virtues are here: the fluent camera, the wit, the elegant composition, the theme-and-variations style, the melange of theatrical and religious symbol, the parabolic eloquence, the vocabulary of private motifs. La Strada is more exciting, because it calls for the management of material more coarse, [...]