UNA VITA VIOLENTA (1962) RECENSIONE DI G.B. CAVALLARO

2020-05-09T12:48:57+01:00May 9th, 2020|Categories: CINEMA|Tags: , , , , , |

Una vita violenta, il romanzo di Pier Paolo Pasolini, è il testo base sul quale Heusch, non nuovo alle cronache cinematografiche, e Brunello Ron­di, l’elegante ed attento sceneggiatore dei film di Fellini, alla sua prima regia, hanno cercato di scrivere in termini attuali una storia umana, e soprattutto di esprimere un giudizio su un tempo, un mondo, per prospettare la visione triste ma virile della nostra condizione