KUBRICK, FREUD E LA COAZIONE A RIPETERE – di Sandro Bernardi

2018-02-08T16:06:39+00:00February 8th, 2018|Categories: CINEMA|Tags: , , , |

Che Kubrick conoscesse Freud è fuor di dubbio; lo si ricava da tutta la sua opera, ma basterebbe anche solo quell’accenno al Perturbante che il regista lascia cadere nell’intervista con Michel Ciment, a proposito del film The Shining: «Nel suo scritto sul perturbante Freud affermò che il per­turbante costituisce l’unica sensazione che si provi con maggior forza sia nell’arte che nella vita»